Il 15 luglio 1889 Dom Pedro II subì un attentato a Rio de Janeiro. Dom Pedro II, accompagnato dalla moglie, dalla figlia e dal nipote maggiore, si recò al Teatro Sant'Anna, oggi conosciuto come Teatro Carlos Gomes, a Rio de Janeiro. Al termine dello spettacolo, ben oltre la mezzanotte, tra la folla, la Famiglia Imperiale si diresse verso l'uscita. La principessa imperiale apriva la strada, seguita dall'imperatore, che teneva il braccio legato all'imperatrice, e dietro di loro c'era il principe Pedro Augusto. Tutto procedeva bene finché gli imperatori e i principi raggiunsero il vestibolo, dove un improvviso grido di “Lunga vita alla Repubblica!” eruttato.

L'attentato all'imperatore Dom Pedro II
Incisione sul quotidiano francese Le Monde illustré sull'attacco, il 21 settembre 1889, insieme a un ritratto di Adriano do Valle.