L'importanza di Joaquim Nabuco in Brasile durante il XIX e l'inizio del XX secolo è abbastanza evidente, poiché le sue azioni hanno svolto un ruolo cruciale nell'abolizione della schiavitù. È autore di opere famose ma curiosamente meno conosciute come “Abolizionismo” e “La mia formazione”. Joaquim Aurélio Barreto Nabuco de Araújo nacque a Recife il 19 agosto 1849 e morì a Washington, Stati Uniti, il 17 gennaio 1910. Nabuco era un politico, diplomatico, storico, giurista, oratore e giornalista brasiliano laureatosi alla Facoltà di Giurisprudenza di Recife. Fu uno dei fondatori dell'Accademia brasiliana di lettere. Nella sua data di nascita, il 19 agosto, si celebra la Giornata Nazionale dello Storico.

Il pensiero monarchico di Joaquim Nabuco è attuale