Precoloniale

Floriano Peixoto e la caduta della monarchia brasiliana
Imperiale

Floriano Peixoto e la caduta della monarchia brasiliana

L'ultimo gabinetto dell'Impero brasiliano nominò Floriano Peixoto (1839-1895), un illustre soldato e veterano della guerra del Paraguay, alla carica di aiutante generale dell'esercito. Era originario di Alagoas e aveva una forte associazione con il Partito Liberale. Come Deodoro, aveva partecipato ampiamente alla campagna contro

Continua a leggere »
Recensione: La storia del Brasile attraverso le sue Costituzioni, di Rodrigo Saraiva Marinho
Imperiale

Recensione: La storia del Brasile attraverso le sue Costituzioni, di Rodrigo Saraiva Marinho

Il libro La Storia del Brasile attraverso le sue Costituzioni è un'opera completa e affascinante che traccia la traiettoria del Brasile dal periodo coloniale all'epoca contemporanea, con un'attenzione particolare alle diverse costituzioni che hanno plasmato l'organizzazione politica e giuridica del Paese nel corso dei secoli. Scritto da Rodrigo Saraiva Marinho,

Continua a leggere »
Positivismo e creazione della bandiera brasiliana
Curiosità

L'origine della bandiera brasiliana

Il positivismo era un movimento filosofico e sociale che esercitò un'influenza significativa su vari aspetti della storia del Brasile, inclusa la creazione della sua bandiera nazionale. Questa ideologia emerse nel XIX secolo, nel mezzo di significativi cambiamenti sociali e politici, e ebbe il pensatore francese Auguste Comte come uno dei suoi principali sostenitori.

Continua a leggere »
Il primo libro censurato dalla Repubblica brasiliana
Repubblicano

Il primo libro censurato dalla Repubblica brasiliana

Eduardo Paulo da Silva Prado (San Paolo, 1860 – San Paolo, 1901), meglio conosciuto come Eduardo Prado, è stato uno dei più importanti scrittori e analisti politici brasiliani. Fu membro fondatore dell'Accademia brasiliana di lettere, collaboratore dell'opera “Le Brésil” – pubblicata nel 1889

Continua a leggere »